Disabilità

Per realizzare la piena integrazione delle persone con disabilità nell’ambito della vita familiare, sociale, scolastica, professionale e lavorativa, l’elemento cardine è lavorare sulla presa in carico globale ed integrata della persona con disabilità, realizzando percorsi e progetti individualizzati.

Lungo questa direttrice l’Azienda eroga e realizza interventi e progetti che si propongono quali strumenti di aiuto e supporto alle capacità individuali della persona con disabilità e come sostegno alle famiglie impegnate nell’attività di cura ed assistenza.

Si tratta di raggiungere obiettivi di benessere sociale e sociosanitario delle persone in situazione di non autosufficienza e fragilità attivandosi per:

– favorire l’inserimento e l’integrazione sociale dei minori con disabilità, con il potenziamento della rete dei servizi di assistenza specialistica per l’integrazione scolastica e dei servizi a ciclo diurno per disabili giovani e adulti.

– garantire servizi di assistenza domiciliare, programmati a seconda della gravità e delle condizioni della persona per supportare la persona con disabilità e la propria famiglia nelle attività della vita quotidiana, al fine di favorire la permanenza presso il proprio domicilio.

– garantire percorsi di assistenza nelle strutture residenziali socio sanitarie per persone con disabilità, con gravi limitazioni di autonomia sia fisiche che mentali, nella cui valutazione multidimensionale in UVI risulti comunque inequivocabile l’impossibilità dell’assistenza domiciliare.

– programmare servizi e progetti che possano aiutare la persona diversamente abile e la sua rete parentale a pensarsi in una dimensione di dinamicità con partecipazione al proprio progetto di vita come il servizio di trasporto sociale, progetti “Dopo di Noi” e “Vita indipendente”.

– realizzare il Programma Regionale di Assegni di Cura erogando, a beneficio delle persone con disabilità gravissima e grave valutate dalle UVI con un progetto globale di assistenza sociosanitario, un assegno di cura a sostegno dell’alto carico di assistenza della famiglia.

 

CONTATTI

Per ottenere informazioni più dettagliate in merito ai servizi di quest’area è possibile contattare l’Azienda Consortile:

  • Telefonicamente al numero 0825 872441, interno 2 – servizi sociosanitari
  • Per email all’indirizzo info@pianosociale-a1.it